COS’è IL BRISE SOLEIL 

Quando parliamo di edifici in classe energetica alta, si intendono quelle strutture realizzate con strategie e accorgimenti volti a ridurre il consumo energetico fino al punto, nei casi più estremi di essere in grado di produrre essi stessi energia. 
Il Brise Soleil, detto anche FRANGISOLE, rientra nella categoria degli elementi volti a sostenere il risparmio energetico. Essi infatti svolgono il ruolo di barriera protettiva all’irraggiamento solare, evitando un eccessivo surriscaldamento dell’edificio. 
Si tratta di una vera e propria schermatura solare esterna, costituita da elementi verticali o orizzontali che creano ombra sulla parete alla quale vengono applicati.

frangisole

QUALI VARIANTI SI POSSONO TROVARE 

Il Brise Soleil si diversifica in due principali tipologie: fisso e orientabile, ognuno con le sue caratteristiche e potenzialità. Per questo motivo è necessario un attento studio per calcolare quale sia il più adatto per ogni edificio. 

SISTEMI-OSCURANTI-44 Brise-soleil-fissi

 

I frangisole fissi vengono posizionati in maniera tale da sfruttare l’irradiazione solare a proprio vantaggio: riparano dal calore nelle ore di maggiore intensità mentre lasciano filtrare i raggi solari quando sono più inclinati e quindi meno carichi di calore, godendo così della piacevole luce che essi sprigionano. 
Valutare che il posizionamento geografico dell’edificio permetta un’installazione fissa è fondamentale per la funzionalità dello strumento. Nel caso in cui non sia possibile bisogna valutare un Brise Soleil orientabile, oppure scorrevole (verticale o orizzontale).

 

SISTEMI-OSCURANTI-29

Con lo stesso principio dei frangisole fissi anche quelli orientabili hanno lo scopo di riparare dal sole nelle ore più calde e lasciare passare la luce quando i raggi solari sono meno intensi. In questo caso viene installato un dispositivo elettronico automatico o manuale in grado di permettere agli elementi protettivi di inclinarsi in favore del proprio scopo: proteggere dal calore o lasciare filtrare la luce a seconda del momento della giornata.

Il frangisole scorrevole permette inoltre di massimizzare l’ingresso della luce naturale all’interno degli ambienti, proprio nelle ore o nelle stagioni durante le quali non e’ necessario ripararsi dall’impatto diretto del sole. esistono anche frangisole a scorrimento verticale, a scomparsa simile al funzionamento delle tapparelle inserite dentro alla superficie di ingombro della finestra. Il loro funzionamento meccanico e’ solitamente motorizzato puo’ essere gestito anche con applicazioni elettroniche. La domotica puo’ trovare una valida applicazione con questi tipi di frangisole.

PANNELLI-SCORREVOLI

I MATERIALI UTILIZZATI 

I Brise Soleil costituiscono un elemento architettonico oltre che funzionale, essi infatti conferiscono all’edificio un carattere estremamente personalizzato in base a materiale utilizzato e inclinazione delle pale frangisole.
I materiali con cui vengono realizzati questi sistemi oscuranti lasciano spazio alla creatività dell’architetto. Si possono utilizzare assi di legno, lamine o profili in alluminio, cemento nel caso in cui vengano integrati alla struttura e addirittura lastre in grès porcellanato. 

Se sei un architetto e vorresti maggiori informazioni al riguardo contattaci, saremo felici di darti tutte le informazioni necessarie alla scelta del Brise Soleil giusto per la tua progettazione. 
 

BRISE SOLEIL

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *