porte-blindate-petra-fortezza_C2it_18030

La struttura di una porta blindata è composta dallo scheletro interno e dai pannelli esteriori principalmente con funzione estetica. Non è possibile infatti valutare la resistenza di una porta semplicemente dai suoi pannelli. Esattamente come per il discorso del cilindro europeo, ci sono porte da 200 € e porte da 5000 €. Se non siete esperti di porte, facilmente potreste cadere nella banalità di pensare che il valore sia determinato solo dalla qualità dei materiali utilizzati nei pannelli esterni. Sbagliatissimo! é la struttura interna della porta che ne determina la classificazione europea.

struttura-porta


Per inquadrare la classificazione viene eseguito un test antisfondamento: 
Una palla di metallo con un diametro indicativo di 20/30 cm appesa ad una corda viene lasciata andare contro la porta; in base alla profondità dello sfondamento ottenuto viene dato un punteggio che ne determina la classificazione finale. 
A questo punto possiamo comprendere che anche se la porta è fatta di vetro, ma al suo interno è presente una struttura in metallo particolarmente resistente i tempi di effrazione saranno comunque lunghi. 
Siccome noi non possiamo vedere cosa c’è all’interno della porta è importante affidarsi a professionisti che siano in grado di garantire la qualità della struttura e delle forme studiate all’interno dello scheletro.  
 

COME è FATTA UNA PORTA BLINDATA ALL’INTERNO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *